Comunicazione / Contesto economico

15 giugno 2018

Il Ministero dell'Economia incentiva gli investimenti diretti con 4,2 milioni di euro

Il Ministero dell'Economia incentiva gli investimenti diretti con 4,2 milioni di euro:
Pubblicato il bando per il settore manifatturiero e dei servizi interenti al commercio internazionale

Il Ministero dell'Economia della Repubblica di Serbia ha pubblicato un bando per l'assegnazione di incentivi nell’ammontare totale di 4.2 milioni di euro allocati per l’attrazione di investimenti diretti.

Il bando è dedicato a tutte le società che realizzano progetti di investimento nel settore manifatturiero e nel settore dei servizi inerenti al commercio internazionale.

Gli incentivi per attrarre gli investimenti diretti non possono essere assegnati per progetti di investimento nel settore dei trasporti, sviluppo del software (a meno che non siano in funzione di miglioramento del prodotto), processo produttivo o fornitura di servizi di commercio internazionale, settore alberghiero e della ristorazione, giochi d'azzardo, commercio, produzione delle fibre sintetiche, carbone e acciaio, settore minerario, settore del tabacco, armi e munizioni, costruzione navale, aeroporti, centri logistici, servizi pubblici, settore dell’energia, pesca e acquacoltura.

Il bando verrà attuato in collaborazione con l'Agenzia per lo sviluppo della Serbia (RAS). Le domande per l'assegnazione di fondi vanno presentate all’indirizzo dell’Agenzia, assieme alla documentazione necessaria.

Secondo quanto riferito dalla RAS, il bando è stato pubblicato in conformità con il Regolamento sugli incentivi per l’anno 2018, adottato l'8 marzo scorso.

Il bando è aperto fino all’esaurimento dei fondi.

Maggiori informazioni sono disponibili solo in lingua serba al seguente LINK